Italiano shopping non è solo l’acquisto di cose di altissima qualità, ma anche un piacere speciale per chi ama la moda, l’atmosfera di questo incredibile paese, vuole trovare il proprio stile o avere rilevanti di marca le cose. Una grande opportunità per gli amanti dello shopping – regolari vendite, che si svolgono a Roma. È un paio di settimane più vantaggiosi prezzi, eccitazione, che sono sicuri di ricordare i visitatori della città.

Vendita a Roma 2018. Quando venire.

Le date precise di saldi a Roma semplicemente non esiste. Sono da sempre si svolgono in estate e in inverno, circa nel mese di luglio e nel mese di gennaio-dicembre. Di solito, subito dopo la fine saldi invernali, le autorità locali annunciano il programma approvato per il prossimo anno, e diventa conosciuto in tutto il mondo. Pertanto mail qui – non è un fenomeno naturale, elaborato e pianificato l’evento. Entrare in città in questo periodo di tempo per quasi tutti: in media stagione dello shopping qui dura da 5 a 8 settimane.

Ad esempio, nel 2017 saldi estivi si è svolta dal 1 ° luglio e la fine di agosto e l’inverno inizierà già il 6 gennaio 2018 e si concluderà solo all’inizio di marzo. Così una lunga stagione dei saldi attira in città un gran numero di turisti, e non solo da altri paesi, ma dalle città di Italia. Pertanto, è necessario pianificare un viaggio: prenotare in anticipo l’albergo o affittare un appartamento, ma anche di riflettere sul percorso di movimento. Vale la pena di prepararsi al boom anche intorno piccoli negozi nel centro della città e delle strade.
Sconto

Se c’è il desiderio di comprare le cose più convenienti, dovrebbe venire romani di vendite alla fine del periodo stabilito. Nella prima settimana di venditori sono disposti a offrire prezzi solo il 20-30 per cento inferiore rispetto al solito, ma già entro la fine del periodo di cartellini dei prezzi non superano il 20 per cento del costo iniziale. Ma è necessario considerare che l’acquirente di serie con una dimensione media di abbigliamento e calzature è improbabile trovare qualcosa. D’altra parte, le persone con stravagante gusto e coloro che sono pronti per andare in ogni negozio alla ricerca di un paio di cose, essere sicuri di essere in grado di soddisfare i più grandi vestiti nuovi.

Marca negozi offrono sconti minimi, allo stesso tempo, i visitatori qui più che altrove. Puoi anche incontrare fenomeno strada coda, da cui in un negozio le persone cadono in piccoli gruppi. A Roma un gran numero di interessanti mercati delle pulci, negozi d’autore, piccole boutique in lontananza dal centro. I prezzi qui sono inizialmente più bassi rispetto alla marca saloni. La qualità di produttori locali raffinatezza loro gusto sicuro di soddisfare gli amanti dello shopping.

Purtroppo, molti i venditori disonesti godono di grande afflusso di turisti e letteralmente attirare gli acquirenti, che non conoscono la lingua italiana, belle insegne. Ospite della città vale la pena di ricordare che i veri saldi di fine stagione sono sempre indicate due standard parole: Saldi o Sconti. Per tali le vetrine e si nascondono quelli ottimi prezzi, che sono disponibili solo due volte all’anno. In questo periodo vale la pena necessariamente cercare e negozio con la scritta di Liquidazione, questa parola non è difficile da imparare e in lingua italiana – Liquidazione.

Di ricordare

Pianificazione di una escursione di romano shopping a prezzi accessibili, è necessario prendere in considerazione le modalità di lavoro. Quasi tutti i negozi hanno la pausa pranzo, comincia alle ore 13.00 o alle 13.30 e dura esattamente un’ora. Rari i negozi non fanno così meridiano di vacanza. Al mattino presto andare a fare shopping, inoltre, non vale la pena, negozio qui iniziano a lavorare dalle ore 10, si chiudono in inverno prima del solito, verso le 19 di sera, in estate, sono alle 22.00.

Lavora qui e sistema di tax-free. Quando si acquista deve necessariamente chiedere al venditore di mettere un timbro sulla ricevuta, per poi poterlo esibire in aeroporto per ottenere il rimborso. È possibile inviare un documento tramite posta all’indirizzo della società, che si occupa di rimborsi IVA.